Sintomi di epilessia

Il sintomo principale dell’epilessia è ripetuto sequestri. Se uno o più dei seguenti sintomi sono presenti, l’individuo dovrebbe vedere un medico, soprattutto se si ripete:

  • Una convulsione senza temperature (senza febbre)
  • Brevi incantesimi di blackout, o memoria confusa
  • Incantesimi intermittenti di svenimento, durante i quali si perde il controllo dell’intestino o della
  • escica, spesso seguita da stanchezza estrema
  • Per un breve periodo, la persona non risponde a istruzioni o domande
  • La persona diventa rigida, improvvisamente, per nessuna ragione apparente
  • La persona cade improvvisamente per nessun motivo chiaro
  • Improvvisi periodi di lampeggiare senza stimoli apparenti
  • Improvvisi periodi di masticazione, senza alcuna ragione apparente
  • Per un breve periodo la persona sembra stordita e incapace di comunicare
  • Movimenti ripetitivi che sembrano inadeguati
  • La persona si teme per nessun motivo apparente; Possono anche panico o arrabbiarsi
  • Particolari cambiamenti nei sensi, come l’odore, il tocco e il suono
  • Le braccia, le gambe o il tronco del corpo, nei neonati questi appariranno come un gruppo di rapidi movimenti di scatto

Le seguenti condizioni devono essere eliminate in quanto possono presentare sintomi simili e sono talvolta misdiagnostizzati come epilessia:

  • Febbre alta con sintomi simili a epilessia
  • svenimenti
  • Narcolessia – episodi ricorrenti di sonno durante il giorno
  • Cataplexia – periodi di estrema debolezza
  • disordini del sonno
  • incubi
  • attacchi di panico
  • Stati fugue – disturbo psichiatrico raro
  • Convulsioni psicogene

Leave a Reply